EMDR

L’EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing -Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è un approccio utilizzato in via elettiva per il trattamento di disturbi legati direttamente a esperienze traumatiche o particolarmente stressanti dal punto di vista emotivo. Nasce nel 1989, grazie agli studi di Francine Shapiro e ad oggi è diffuso in tutto il mondo. Dal 2013 è inclusa nelle raccomandazioni dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) come psicoterapia di elezione per il trattamento del Disturbo da Stress Post Traumatico in bambini, adolescenti e adulti, per tutti i disturbi legati a situazioni stressanti e traumatiche: lutto, aborto, incidenti, evento catastrofico, malattia, abuso sessuale, maltrattamento, violenze, eventi scioccanti, paure legate al pensiero di poter perdere la vita o relazioni disfunzionali nell’ambito famigliare, sociale, affettivo. Viene utilizzato anche nelle situazioni caratterizzate da fobìe, ansia e depressione.

La terapia con EMDR

studio inconnessione metodo dillo con la voce_edited.jpg

si basa sull’assunto che i pensieri, le emozioni e i comportamenti disfunzionali siano il risultato di esperienze traumatiche non elaborate. Il trattamento prevede procedure dettagliate che includono la focalizzazione simultanea su immagini, pensieri, emozioni e sensazioni corporee legate all’evento traumatico. La stimolazione bilaterale, guidata dal terapeuta attraverso movimenti oculari o tapping, permette al cervello di mettere in connessione reti e aree specifiche con l’obiettivo di desensibilizzare l’intensità e la portata traumatica di uno o più eventi nella storia del paziente. L’EMDR ha l’obiettivo di ridurre la sofferenza del soggetto e rafforzare le credenze adattive e funzionali relative all’evento traumatico, rafforzando la capacità di far fronte all’esperienza vissuta.

La formazione dello Psicoterapeuta in tecnica EMDR è strutturata a più livelli:

livello 1 (base) e livello 2; Practitioner  (terapeuta esperto nella terapia EMDR e certificato come tali da EMDR Europe Association dopo aver seguito livello 1-2 oltre a supervisioni individuali e aver ottenuto l’approvazione di un supervisore EMDR); Supervisore.

Le Psicoterapeute dello Studio InConnessione

hanno raggiunto il titolo di Practitioner e mensilmente continuano a mantenersi in formazione e supervisione permanente, per garantire alto livello di professionalità nell’applicazione della tecnica EMDR.

Sono specializzate nell’utilizzo della tecnica in presenza e in digitale in lingua italiana e francese.

Applicano la tecnica EMDR

 

anche in ottica di potenziamento delle risorse positive (installazione delle risorse), per valorizzare esperienze positive del passato e del presente da poter utilizzare anche negli eventi futuri. L’esperienza è usata in modo costruttivo dall’individuo ed è integrata in uno schema cognitivo ed emotivo positivo. Il paziente realizza le connessioni di associazioni appropriate, quello che è utile è appreso ed immagazzinato con l’emozione piacevole corrispondente ed il nuovo pensiero è disponibile per il futuro, conferendo senso di padronanza e armonia.

La dr.ssa Simonelli collabora con l’Associazione EMDR Italia come formatrice a disposizione di scuole, enti e associazioni nel caso di eventi traumatici impattanti sui bambini e ragazzi.